I Fondatori

chisiamo_ifondatori-566-300

VINCENZO PLATANIA
Catapultato direttamente dal grande cratere dell’Etna su Catania, dal 1970 cresce sotto l’ombra della Madonnina, dove vive tutt’ora con una splendida moglie e un’adorabile figlia.
Si diploma progettista di impianti di condizionamento, riscaldamento e refrigerazione, ma negli anni Ottanta scopre la vera vocazione commerciale innata già dalla tenera età, e la orienta verso la costituzione e lo sviluppo di reti commerciali di vendita in tutta Italia per conto di importanti imprese nel settore dell’abbigliamento sportivo.
I risultati non si fanno attendere e nell'arco di dieci anni, con un duro e costante lavoro, riesce a collezionare più di un successo professionale.
Nel 1993 approda in Pramerica, arrivata da soli tre anni in Italia, e ne sposa la filosofia: “fare cultura assicurativa”, in un paese dove, purtroppo, le assicurazioni non si distinguono per etica e professionalità.
Ad oggi, ancora più convinto, prosegue nella mission professionale dove i fatti quotidiani gli confermano che sta facendo la cosa giusta: aiutare le persone a raggiungere serenità d’animo.

MARCO SAI
Nato casualmente a Messina, durante un trasferimento dei genitori, Marco è di origini e crescita comasche. Il sole siciliano gli regala l’estroversione che si unisce con la solidità e perseveranza lombarda, doti fondamentali per la sua crescita professionale.
Dopo un’importante esperienza maturata nel mondo finanziario,nel 1993 entra a far parte di Pramerica, dove ottiene numerosi riconoscimenti, anche nel Sociale. L'impegno, la professionalità e l’entusiasmo dedicati all'attività di consulenza ai Clienti lo portano a decidere di aprire una propria Agenzia-Boutique per completare al meglio la sua assistenza alla Protezione delle persone.
Marco si definisce un “creativo” in un mondo pragmatico come le assicurazioni e questa nuova sfida è una vera “mission” in un momento così incerto e complicato.
La passione per gli abissi e i viaggi in oriente lo rendono molto tenace nell’affrontare nuove avventure, e appassionato “visionary” per il benessere futuro.